lunedì 5 luglio 2010

ogni cosa ha un posto e ogni cosa al suo posto




già io credo che imporre ad ogni cosa di avere un proprio posto mi pare riduttivo della libertà personale delle cose, ma purtroppo dopo anni di disordine e che disordine siorre i siorri !!! devo passare ad una vita organizzata e inevitabilmente ordinata. A settembre si torna a lavorare dopo la maternità e senza aiuti come siamo MIB ( man in a bottle ) ed io l'organizzazione sarà fondamentale per sperare che l'esaurimento ci colga almeno alle soglie della primavera.

Dunque in un post precedente avevo inserito quelli che mi sembravano siti carini sull'argomento, adesso sto passando all'azione. Ho preso di mira l'armadio della lavanderia. una faticaccia e per giunta chissà quanto resisterà. 

potete vedere le foto di come era e di come è adesso.  

quanto credi durerà?

tanto, menagramo rompipalle!

Nessun commento: