martedì 21 dicembre 2010

2011

credo di fare buoni propositi per l'anno nuovo da sempre, per disattenderli puntualmente.
Manco comincio, proprio zero. Di solito il buon proposito implica qualcosa che detesto fare, ma che so sarebbe giusto fare, dal primo gennaio farò...poi rimando rimando rimando e non faccio mai una mazza.

e raccontarci qualcosa di nuovo no?!
silenzio che lo sai pure tu che se non prendiamo provvedimenti collaborando qui va tutto a bagno!

stavo dicendo nel 2011 per ragioni diverse, ma di facilissima comprensione, ho bisogno di mettere in pista dei buoni propositi da attendere, ne ho 4, cioè quattro come 2x2 o 1287-1283.
eccoli:
tenere un'agenda
imparare/migliorare il mio inglese
pesare 75 kg entro il 1 giugno
scrivere con più continuità su questo blog

Agenda. Tenere un'agenda sarà la sfida più ardua, lo so che ci sono persone che lo fanno da sempre senza problemi, ma io sono di natura disordinata (a livelli che creano imbarazzo) la mia salvezza è sempre stata una memoria, fotografica e non, di ferro. ho sempre comprato il diario a scuola ma mai ho preso un appunto...santa memoria di gioventù!! Da quando è nato Puffolomeo, insieme ad lacune diottrie, si è smaterializzata anche la memoria, quindi DEVO tenere un'agenda. Sarà complicato perchè dirò "figurati se me lo dimentico" e poi lo scorderò. All'alba dei 37 anni ho necessità di diventare metodica almeno ( e solo !!) in questo.
Inglese. Ho sempre studiato francese, non so come mai, ma è andata così. Ho fatto un paio di veloci corsi di inglese e non mi perderei a Londra e manco morirei di fame, ma serebbe il caso di migliorare per fare della conversazione che vada oltre il numero dei biglietti della metro.
75 kg. dopo puffolomeo ne ho già persì un bel po', posso farcela.
Blog. Mi fa bene, e poi mi vengono in mente tante cazzatielle da scrivere solo che poi me le scordo...ma nel 2011 avrò un'agenda!!


Scommettiamo che il 7 di gennaio faremo già acqua da tutte le parti?

Nessun commento: