venerdì 14 gennaio 2011

tv

In un altro blog, la padrona di casa si chiedeva con ironia quanto fosse sottile la linea che divide l’essere chic dall’essere snob riguardo il fatto di non avere la tv. Pensavo pure io a questa faccenda già da un po’, abbiamo una casa su due piani, al piano terra ci sono cucina e lavanderia, in cucina avevamo la tv. Avevamo appunto, perché l’avvento del digitale terrestre ci ha fatto rottamare una vecchia tv InnoHit dell’80, non aveva manco la presa scart…ma nell’80 chi la aveva!? Direte avreste potuto prenderne una nuova, certamente ma sarebbe stato inutile perché aspetto da un anno (1ANNO) l’elettricista che venga a mettermi l’antenna nella presa predisposta in ristrutturazione nella mia bella cucina. Pace, tanto la tv ci serviva come start alle conversazioni, nel senso che a tv accesa a noi ci piglia la voglia di chiacchirare, temo per non sentire le cazzate che ne escono. Ci siamo dotati di una radio sveglia che giaceva in fondo ad un cassetto per sentire almeno due info e non vivere di lavoro, nanna e internet…cioè un mondo senza suono!! MIB non ha fatto fatica a lui la radio piace, io sono una ex bimba cresciuta con la tv, per me è stato un trauma, ma ce l’ho fatta e mi piace. Mi piace molto radio2rai anche se un po’ di epurazioni ultimamente l’hanno un pochino impoverita, e diciamocelo sono un tantinello radical chic. La tv, anzi le tv sono al piano superiore, ne abbiamo due. Una in soggiorno, una in camera da letto orrore direte, ma la nostra ristruttazione di casa ci ha obbligati a due anni di assenza di soggiorno per cui avevamo solo cucina e letto!
La tv non la vediamo mai, un o’ perché fa programmi penosi, un po’ perché facciamo altro. Ora però pensavo a puffolomeo e all’opportunità di fargli vedere la tv o meno. Certo io mi sentirei molto figa in alcuni potendo dire “ ah no noi la tv mai, parliamo di tai-chi e rinfreschiamo il lievito madre tutte le sere”, ma non siamo noi. Noi non siamo quelli li, ve l’ho già detto, io non ho il marito comunista. Abbiamo fatto le scuole alte, MIB pure dai preti, ma il pecoreccio non ci ha mai abbandonati.  Nella mia famiglia di origine abbiamo avuto una sola tv fino al ’91 (io mi sono diplomata nel ’93) e decideva papà mio quello che si guardava e la mattina a scuola per anni io non avevo nulla per inserirmi nei discorsi fra i compagni, ora non vorrei che puffolomeo vedesse Amici di maria de filippi a nastro, ma almeno sapere cosa sia sì, che basto io a essere l’unica che negli anni 80 non ha mai visto una puntata di drive-in dall’inizio alla fine.
E i giochi elettronici? Le consolle e tutto il resto?
Quello un altro post
Ammetterai che ne sei dograta e per questo non la compri
Certo, ma prima o poi qualcuno ne regalerà una puffolomeo e io la requisirò :-P

2 commenti:

daniela calme et cacao ha detto...

Anche da noi, la tv questa conosciuta.
La piccola ne ha trovata una a ny qualche settimana fa e quando si é accesa si é spaventata.
Bho! Cmq anche a me piace molto vivere senza, ma ammettiamo una punta di snobismo pero'...

buona giornata

Mamma F ha detto...

Per Drive-In siamo in due a non averlo mai visto tutto per intero, per la TV abbiamo le stesse paturnie. Il tuo blog mi ha fatto divertire un sacco questa sera!