giovedì 8 settembre 2011

steel maniolias





Mi capita di attraversare momenti, alle volte lunghi mesi, di confusione mentale. Perdo di vista la rotta, non mi ricordo più perchè ho intrapreso un percorso, perchè all'inizio mi doveva sembrare una strada giusta e percorribile.
Di solito quella a cui le amiche vengono a chiedere pareri sono io, inspiegabilmente dal mio punto di vista. Forse ho la capacità di fare il passo indietro rispetto all'affetto che mi lega alle persone e riportarle a vedere i fatti in modo oggettivo. più semplicemente potrei conoscere solo pazzi sconsiderati che vengono da me che siedo nell'ombra della fiducia mal riposta.
ma quando capita a me di aver bisogno di un consiglio, io ho la mia triade di fiducia, non le frequento abitualmente, diciamo pure alcuni incontri all'anno, con qualcuna anche meno. Loro sono la mia salvezza, godono della mia stima più profonda e da loro accetto qualsiasi tipo di critica.
ve le voglio presentare perchè sono tre persone eccezionali, spietate e generose, proprio come vorrei essere io.
Frau Zandrina
Donna Oriana
La Lady Senza Nome

Frau Zandrina, siamo state coinquiline, le coinquiline peggio assortite della storia, sempre litigato per l'ordine, non ve lo dico vero chi di noi è la casinara? bacchettate a nastro, anche dure alle volte. Quando la mia vita precedente è finita, senza che le chiedessi nulla è venuta a prendermi presentandosi dalla porta con la faccia di chi sa cosa fare, ha imballato me e il gatto e mi ha portato da lei a tempo indeterminato, tutto nel giro di due ore. Non si raccontano balle a Zandrina, perchè Zandrina te le ributta indietro all'istante, per Zandrina il re è sempre nudo. Io adoro Zandrina, la adoro al punto che non la sopporto nel quotidiano, non so se capite.
Se rinasco voglio essere Zandrina, o forse no, come farei poi senza di lei?

Donna Oriana. le nostre strade si sono unite per un po' per motivi che vi risparmio. Non ci sentiamo mai. Rarissime volte, ma la sua forza che ho incrociato mi ha dato moltissimo e questo moltissimo mi serve nei momenti complicati, Oriana non è brava con le parole, ma è un esempio di forza, tenacia e costanza con il sorriso più bello che vi possiate immaginare. Una donna capace di non fare trasparire un grammo delle difficoltà, ogni ostacolo che passa con lo slancio che pare di gazzella la rende più bella. 
Donna Oriana è un esempio.

La Ladysenzanome è una parente acquisita, è una signora che potrebbe essere mia mamma. Proviene da una famiglia agiata e ha sposato un uomo intelligente, agiato pure lui e innamorato di lei come un pazzo. Ha lavorato un brevissimo spazio della sua vita, poi come si addice al rango, ha cresciuto i figli, lo ha fatto con forza, determinazione e capacità con un marito lontano per lavoro quasi sempre. Ha la capacità e la chiarezza di vedute dei capitani d'industria, l'abilità in cucina è quella dei caparbi senza talento, è una regina della casa suo malgrado nonostante tutto sia perfetto, ha sempre e dico sempre una parola giusta; anche per lei il re è sempre nudo, ma sa che spesso è meglio fargli i complimenti per la squisita fattura dell'abito.

Grazie signore mie per esserci, voi non lo sapete ma siete la mia salvezza.

Certo perchè gli altri amici che hai sono psicopatici da ricovero come te

9 commenti:

Stima Di Danno ha detto...

un trio prezioso.
io non so se ho ancora incontrato chi mi dice che il re è nudo. qualcuno lo vede in slip e canottiera, c'è chi arriva a vederlo in tanga, ma proprio nudo nudo mai.

mammainverde ha detto...

io le chiamo le mie colonne. con una di queste mi sento forse una volta all'anno. Ma guai se non ci fosse, guai....

Stima Di Danno ha detto...

e comunque, quella prima vita lì, non mi fa dormire la notte.

Nina ha detto...

Penta anche io senza le mie amiche sarei persa. Ne ho poche, uan in più di te. Due di queste vivono a mooolti km da me, ma nulla è cambiato il legame è indissolubile. Le altre due mi sono vicine anche fisicamente e sono il mio tesoro preziosissimo. Di quelle che ti dici tutto in faccia, condividi ogni più infimo pensiero, non provi vergogna perchè sai che ti accoglieranno sempre e comunque, così come sei.

Grazie per avermelo ricordato, con questo post :*

Madamadorè ha detto...

in un momento come questo...credo che avere dei punti di riferimento sia una gran fortuna...tienitelo stretto chi ti dice che il re è nudo!

Owl ha detto...

Idem... ci vedremo 3 volte l'anno, ma senza di loro sarei persa.

Murasaki ha detto...

Anch'io ne ho due così... e non potrei fare senza, anche se le vedo 4-5 volte all'anno!!

luciebasta ha detto...

a me di solito dicono che sono una che non ci si capisce un tubo (e non usano il tubo per dirlo): noi a luglio abbiamo deciso di vederci una volta al mese...chissà...

LadeaKalì ha detto...

Bellissimi ritratti di persone preziose. Ho già scritto delle mie steel magnolias, e come con le tue amiche, pur non vedendoci quanto vorremmo c'è una sintonia speciale che ci consente di dirci tutto in faccia, anche e soprattutto quello che fa male...