venerdì 22 febbraio 2013

il cavolo e tutti gli altri

mercoledì scorso ho meditato a lungo se andare a torino o meno, non stavo benissimo, ma l'occasione era ghiottissima: la presentazione de "la risposta del cavolo" di Barbara Summa, Mammamsterdam.

la presentazione non era affollatissima, ma un giorno infrasettimanale alle 18 è per pochi bisogna riconoscerlo; comunque pochi ma tutti buoni eh sia chiaro!

Barbara ci ha raccontato la genesi del libro e la "difficcoltà" per non farlo diventare serio serio.

Mio figlio è ancora piccolo, ma meglio portarsi avanti con il lavoro, adesso lo passo a mia mamma perchè quella che è più a rischio di ibambiniliportalacicogna è lei, io e mio marito rischiamo invece la deriva tecnico-anatomica!!!

Ho portato a casa anche "Statale 17"

Ho preso i due testi, per interesse, leggo da tanto il blog di Barbara è una persona che nel tempo mi ha offerto spunti di riflessione quindi mi fido.

le scrittrici partite dal web fino a questo momento non mi hanno delusa, a partire da

manuale pratico della felicità di Barbara Damiano che mette nero su bianco quello che forse già si sa, ma con qualche spunto per metterlo in pratica, perchè alle volte ci manca solo un po di coraggio.

Sholeh Zard di Jasna C. Lemanj alias Chiara Trabella, divertentissimo aspetto il seguito e anche il film, Chiara sappi che voglio la coppia Bardem-Cruz e nulla di meno devi accettare chiaro?!?

Farfalle in un lazzaretto di Camilla Ronzullo cioè  Zelda was a writer, provare per credere.


p.s. sfoderando una faccia da culo non indifferente mi sono imbucata a cena a casa dell'ospite di Barbara nella tappa torinese, Graz, sì sì ho conosciuto pure Graz.....che ragazza! ma si sapeva già.

ah e poi ho una bellissima nuova collana verde di perline infilata personalmente da Orso!






1 commento:

Mammamsterdam ha detto...

guarda, tra te e la Trabella un giro per cascine fra un po' arriva