martedì 2 luglio 2013

casalinghitudine



mi ricordo quando l'estate era il momento di andare a ballare nelle discoteche all'aperto e di bere i chupito fino all'ultima goccia con le mani dietro la schiena, sostenuti dall'incitamento degli amici.

Oggi l'estate è il momento di: dove metto il figlio fino a metà settembre? ma quanto costa caro andare al mare? i parcheggi blu d agosto saranno gratuiti? perchè l'ingegneria genetica non inventa un'anguria a forma di scatola di scarpe così entrerebbe in frigo? ma le macchie di frutta non vengon più via?

ho la risposta solo all'ultima domanda, sì le macchie di frutta vengon via, pure quelle vecchie, con una soluzione di acido citrico al 10%, almeno per me funziona al 10 poi vedete voi.
 Non è un acido mortale, non buca nulla, di norma non intacca i colori, ma verificate in un angolino, che poi voglio dire se avete una sbrodolata di pesca la maglia è già da buttare no?

L'acido citrico lo trovate negli empori agricoli attorno a 5 euro al chilo, se lo comprate in farmacia ordinandolo il prezzo aumenta e di molto.

100 grammi di granulato di acido citrico + 1 litro di acqua demineralizzata

poi trovate uno contenitore con spruzzino di recupero et voila



dopo questo post, anche se sono le 6AM, ho bisogno di bere, tanto.


3 commenti:

Francesca Marano ha detto...

Bevi, bevi, spero non la soluzione di acido citrico....

giardigno65 ha detto...

agitare non mescolare ...

Ruben ha detto...

ecco qui le angurie, basta chiedere a franco: http://leanguriedifranco.blogspot.it/