sabato 10 maggio 2014

Comodino



Cosa ha fatto Penta dall'ultimo post? fatto cose, visto gente, lavorato, lavorato meno, lavorato di più. Mari del sud, un aperitivo a Mompracem, ma soprattutto infinite serie tv, beh dopo Dexter è stata dura, tipo quando un fidanzato figo che ti piace ti molla. Fra questa infilata di serie americane c'è Girls, una roba da MTV popolata da scoperecci appena ventenni newyorkesi.
Ecco mentre vedevo questa serie ho pensato che avrei potuto dare una valida mano agli sceneggiatori perché io di gente strana personalmente e di sponda ne ho conosciuta e ne conosco tanta, con gente intendiamo fidanzati o più o meno, soprattutto più o meno.
Uno conviveva, e la cosa era nota, ma lui credeva non la sapesse nessuno, ma proprio nessuno. Il problema era che il we era ovviamente impossibilitato a mollare la "famiglia", aveva quindi bisogno di una scusa. Ora una mente normale si inventerebbe straordinari al lavoro, la nonna con la demenza senile da assistere, un corso di formazione, ma lui no: agente segreto. No, non avete letto male, ha detto proprio di essere un agene segreto e che nel we doveva fare le esercitazione. Di questa cosa si è riso con le amiche fino alle lacrime, perchè tutte sapevamo benissimo dove passava i fine settimana. Ah, parliamo di over 30.
Un altro fenomeno aveva la porche, uh la porche, suscita l' invidia uscire con uno con la porche, poi una volta vai con lui al distributore, va a fare rifornimento con la velocità dell'eiaculatore precoce, totale della spesa 10€, dieci come cinque più cinque o cento meno novanta, dieci euro. Forse la porche con quella cifra ci si fanno 300 metri, non si ingrana la 4^. L'eleganza è donna e per non castrare nessuno - visto che quella era la parte migliore - la domanda fu " beh se ti mancava contante potevi chiedermi sai non è mica un problema capita di non avere soldi dietro " risposta " ho messo pochi soldi perchè adesso vado a fare il pieno di GPL". Sì una porche gpl, non male vero? come cazzo ti viene l'idea di montare un bombolone gpl su una macchina da ricconi. La risposta è semplice, per suscitare l'invidia delle amiche, le vostre.
Il melomane, con una fisicata che già dal citofono fa saltare l'elastico delle mutande, un po' gentleman e un po' boscaiolo, ma che sa raccontarti tutto sull'opera, nei presupposti fantastico, soprannominato dagli amici JohnRambo perchè girava con un opinel in tasca della serie sono un uomo che in ogni occasione può mondarti una mela baby, un lungotelefonatore seriale - in epoca pre-cellulare - e di una gentilezza squisita, ma con due difetti insormontabili, l'affezione al caffè solubile e con il senso dell'umorismo non pervenuto.
L'amico delle interminabili chiacchierate in macchina che in quell'ora che non sai se sia ancora notte o già mattina mentre esci dal veicolo davanti al tuo portone svela che sperava almeno in un pompino, oh oh oh oh !!
Il tizio che si era fatto la vicina di casa, lei non l'aveva presa bene e gli faceva la posta sul ballatoio, quindi lui entrava e usciva di casa con la destrezza di Lupin, in punta di piedi, senza fare nessun rumore e piegato per passare sotto lo spioncino.
L'arbitro di calcio con la madre psicopatica.

Forza raccontatemi del vostro comodino.

Nessun commento: