martedì 11 ottobre 2011

Salento, lu sule, lu mare e lu jentu

Quando vivevo nell'Augusta, avevo un coinquilino - fra i molti avuti negli anni - salentino (di LecceLecce eh!) ingegnere e filosofo di quart'ordine, ma capace come pochi di cogliere l'essenza della realtà. Siamo ancora amici, ieri al cambio repentino di temperatura per un momento l'ho visto varcare la soglia della casa di ringhiera all'urlo:

MINCHIA LU FRIDDU !!!!!!!!


dovresti parlarne del Patata merita, lui sì che è un argomento

11 commenti:

mannalisa ha detto...

AHAHAHAH! esattamente :)

bismama 2.0 ha detto...

Infatti. L'essenza... l'essenza.

mafalda1980 ha detto...

Grand'uomo!
Amo il Salento.

MichiVolo ha detto...

che belli i leccesi :)

Ale ha detto...

Mi sono commossa per le sapienti citazioni della mia terra... ^_^

solitamente ha detto...

Beh ... si dice così anche dalle mie parti :D:D:D (from Calabria)

Ruben ha detto...

E' un'espressione ormai sdoganata in tutto il mondo!

LadeaKalì ha detto...

Me lo presenti, il Patata? Sembra l'uomo su misura per me....

Pentapata ha detto...

@kalì non so come dirtelo...è sposato con due bambini.

LadeaKalì ha detto...

AAAARRRRGGGGHHHHHH!!!!!!

polepole ha detto...

ahahahahahahahhhahaahh!! :D