mercoledì 14 marzo 2012

It's The End Of The World As We Know It



Le buste di plastica al momento mi servono ancora numerose per via dei pannolini del pupo, spero ancora per poco, quindi le prendo per portarmi via spesa e uso di rado le riutilizzabili che comunque ho sempre dietro. 
Per una serie di questioni alimentari e di salute ad esse collegate stiamo cercando di abbandonare gli approvvigionamenti al supermercato, questo significa andare per negozi o al mercato quindi niente parcheggio vicino e niente carrello, resta però la necessità di comprare parecchie cose in una volta, la spesa tutti i giorni mi catapulterebbe verso la santità.
Cedo le armi, sono anziana, con un nanetto al traino, me tocca er carretto.
su questi schermi a breve la personalizzazione del medesimo.

9 commenti:

Ilmondoatestaingiù ha detto...

L'uomo inventò la ruota, e vide che era cosa buona e giusta.

Quindi ruota sotto a tutto. Dalla borsa del laptop (sempre più trascinabile piuttosto che portatile), al trolley da viaggio, alla borsa della spesa...

E se mia nonna avesse avuto la ruota... :)

Murasaki ha detto...

Carretto forever!! Brava :D

Brunhilde ha detto...

Qua vedo madri sciccosissime fare la spesa al mercato, coi mazzi di fiori dentro i cesti di vimini e dei carrellini esteticamente migliori di quelli a cui siamo abituate noi.
C'è pure il fatto che da queste parti il sacchetto di plastica è sempre stato piuttosto inviso, e che da quando frequento questo Paese vedo quasi sempre i corrispondenti in cotone o nylon robusto. Gli studenti, invece, devi vedere come riempiono gli zaini da trekking!

Cristina - sìsonotuttimiei ha detto...

Sai cosa faccio io? Uso il passeggino! Con La Streghetta in spalla (uso il mei-tai), o per mano (cammina anche molto, quando vuole), e il passeggino come porta-oggetti. Lo trovo molto comodo!

LadeaKalì ha detto...

Sono sempre stata criticata perché per parecchi anni ho usato il carrellino per fare la spesa. Dico io, perchè mi devo spaccare la schiena per apparire glamorous e arrivare a casa sudata e spolmonata? Quello che vedo nella foto, poi, fa molto bucolico-chic....

Mamma F ha detto...

io quel cesto ciclomunito lo voglio.
più trendy di così a far la spesa non ce n'è.

pentapata ha detto...

non so come dirvi che il cesto non e' quello della foto!

Francesca ha detto...

Io ho comprato il mio primo nel 1994 quando abitavo sola e spatentata a Milano e non l'ho mai piu' abbandonato: ne ho avuti di sobri e di particolarmente cazzoni. Viva il carrellino!

ondalunga ha detto...

ce l'ho da 6 anni. E' un carrettino GIMI, fotonico se vogliamo. Non capisco perchè una tipa di 153 cm si debba trascinare per le vie cittadine con le sporte della spesa....
Altro che vecchiette! Io vi invidio voi che andate al mercato, a me toccano le mele scipite della Coop del venerdì alle 19.30 :(