martedì 19 febbraio 2013

toc toc

nostro figlio è battezzato, sul perchè al momento sorvolo, ma pur non essendo praticanti noi si è deciso così.

Lo abbiamo battezzato e noi non eravamo sposati, padrino e madrina neppure.

Prendo un appuntamento con il parrocco, un ex missionario mi dicono.

Arrivo, chiedo, fissa la data, mi dice che lui corsi non ne fa, ma che se vogliamo andare a fare quattro chiacchiere lui la sera è in canonica " a meno che non mi invitino a cena ".

Per evitare sorprese dell'ultimo minuto dico che il padre del bimbo ed io non siamo sposati e padrino e madrina manco, lui era seduto alla scrivania, si toglie gli occhiali va indietro sulla sedia e mi dice

" io sono il custode della casa di Dio apro a chi bussa, non chiedo chi è "

questo andrà nella casella ricordi clericali insieme al salesiano dell'oratorio che si toglieva la tonaca e in maniche di camicia entrava in campo sbraitando 

" poche regole chiare: non sto in porta, non si bestemmia e non si parla male della mamma di nessuno per tutto il resto ci vediamo domenica "

per dire che nell'acqua sporca alle volte, non sempre, c'è il bambino (Gesù).

17 commenti:

El_Gae ha detto...

B.E.L.L.I.S.S.I.M.O.

Pentapata ha detto...

grazie detto da lei poi, un onore !

Ilmondoatestaingiù ha detto...

Stupisce sempre stupirsi di ciò che dovrebbe essere la normalità.

E' un mondo difficile....

luciebasta ha detto...

favoloso, io dico sempre che la chiesa la fanno le persone.

Pentapata ha detto...

@ilmondo motlo difficile
@luciebasta come ogni altra cosa umana

mammacomeposso ha detto...

anche noi lo abbiamo battezzato senza essere sposati e anche noi abbiamo trovato un prete che non ci ha chiesto nè perché né per come. saranno le eccezioni che confermano la regola?

Pentapata ha detto...

@mammacomeposso non lo so io la regola la immaginavo non la so neppure adesso

Elegraf ha detto...

io l'ho battezzato perché credente, ma non sempre in tutto, e che bello sentire queste cose:-)

Ska ha detto...

Bello. Molto.
A volte ci sono persone belle, laggiù dentro le cattedrali. :)

Anonimo ha detto...

quel prete. quello lì. è andate e moltiplicatevi.

silvia.moglie ha detto...

firmato silvia.moglie

silvia.moglie ha detto...

firmato silvia.moglie

monica ha detto...

queste non dovrebbero essere le mosche bianche.

Murasaki ha detto...

Scusa il commento un po' lungo, ma mi sento di condividere anche il nostro incontro con un'altra mosca bianca...

Era il battesimo del primogenito... in un caldissimo agosto calabrese (Sì, laggiù perché all'epoca era più semplice riunire la famiglia in vacanza).

Noi eravamo conviventi e per di più Mr T era divorziato... qualche giorno prima del battesimo incontrammo Don M, giovane sacerdote di 30 anni, che in privato ci disse: "Meglio che non mi sentano i miei superiori, ma mi è capitato più volte di percepire molto più amore e senso della famiglia in coppie come la vostra che in altre sposate in chiesa..."

E durante la messa del battesimo la predica fu davvero unica!!

Peccato non averlo più incontrato, ma mi fa piacere scoprire che ce ne siano altri come lui!!

Murasaki ha detto...

E per completezza vi cito invece un episodio - a mio avviso - molto più comune.

Quello stesso anno i nostri amici piemontesi decisero di battezzare il loro piccolo.
Loro erano sposati solo in comune (lei atea, ma decisa ad accontentare il marito), avevano scelto come padrini la sorella di lui e il convivente, ma il parroco li rifiutò.

Dovettero all'ultimo momento ripiegare su degli amici...

Ruben ha detto...

quoto Lucia: la differenza le fanno le persone (e non solo nella Chiesa)

LadeaKalì ha detto...

Sapere che esistono persone del genere (che vestano la tonaca o meno) mi riconcilia con il mondo.